Biography

Filippo Balducci is a concert pianist and piano teacher.

Winner of national and international piano competitions, including those in Enna, Senigallia, Osimo, Pinerolo and Cincinnati, he has hold concerts in prestigious venues in Italy, France, Spain, Switzerland, Germany, Belgium, Russia, Slovenia, Turkey, USA as well as performed as soloist with orchestras directed, among others, by Marc Andreae, Enrique Batiz, Maurizio Billi, Josif Conta, Julius Kalmar, Aldo Sisillo, Joshua Zona.

He completed his studies under Angela Montemurro, Aquiles Delle Vigne and, most of all, Fausto Zadra, to whose memory he paid tribute by founding the namesake Music Association. He was close to the great Italian-Argentinean Maestro from 1985 until his death, first as his pupil, then as his assistant, also further developing his pedagogical research about piano technique.

Balducci is currently teacher in Piano Performance and Didactics of Piano at the Conservatory of Bari. He has given master classes on interpretation and piano technique in Italy, Switzerland, Russia, Spain, USA. He has been a jury member at national and international piano competitions such as the “Fausto Zadra” competition in Abano terme, the Isidor Bajic piano memorial in Novi Sad, the Euterpe competition in Corato, the “Young-Piano-Stars” in Königs Wusterhausen.

He recorded for radio networks such as Italian RAI and American WGUC. As a passionate interpreter of Aleksandr Skrjabin, Balducci has recently recorded an album entitled Scriabine portrait d’un visionnaire. In 2013 he wrote the book Musica dell’apocalisse: la rivoluzione di Scriabin published by SBF as part of the musicological series edited by Alessandro Zignani, also available in all e-book stores.

Filippo Balducci is founder of the Music Association “Fausto Zadra” as well as organizer and curator of the Corato Piano Festival.

more info… pdf


BIOGRAFIA

Filippo Balducci è pianista concertista e didatta.

Vincitore di Concorsi pianistici nazionali e internazionali, tra cui quelli di Osimo, Lamezia terme, Enna, Senigallia, Pinerolo e Cincinnati (USA), ha suonato in prestigiose sale da concerto in Italia, Francia, Svizzera, Germania, Belgio, Russia, Slovenia, Turchia, Stati Uniti e si è esibito come solista con prestigiose orchestre dirette, tra gli altri, da Marc Andreae, Enrique Batiz, Maurizio Billi, Josif Conta, Roberto Gianola, Julius Kalmar, Francesco Lentini, Aldo Sisillo, Fausto Zadra, Joshua Zona.

Deve la sua formazione ad Angela Montemurro, Aquiles Delle Vigne e Fausto Zadra del quale ha continuato il lavoro di ricerca sulla tecnica pianistica.

Ha seguito anche masterclasses con musicisti quali S. Fiorentino, J. Demus, G. Sandor, P. Badura Skoda, M. Marvulli, L. De Moura Castro, L. Natochenny, V. Feltsmann, e per la musica da camera con P. Vernikov, K. Bogino e col Trio di Trieste. Molto proficuo e stimolante è stato anche il recente confronto con il pianista Benedetto Lupo, con cui ha conseguito la Laurea di II livello in Pianoforte a indirizzo solistico con la votazione di 110 e lode e menzione speciale del MIUR.

Vincitore di tre concorsi a cattedra per titoli ed esami, é attualmente docente di Pianoforte Principale e Trattati e Metodi presso il Conservatorio di Bari. Già assistente del M° Delle Vigne in Francia e del M° Zadra in Spagna e Svizzera, è regolarmente invitato a tenere corsi di perfezionamento presso l’Accademia “F. Chopin” di Lugano, il Festival “Evenings of Art around Moscow”, il Conservatorio superiore “M. Castillo” di Valencia, e a far parte delle giurie di Concorsi nazionali e internazionali tra cui il “Fausto Zadra” di Abano terme, l’Euterpe di Corato, l’Isidor Bajic piano memorial di Novi Sad, lo “Young Piano Stars” di Königs Wusterhausen (Berlin).

Ha registrato per la RAI e la WGUC di Cincinnati e inciso per Stradivarius.

Appassionato interprete di Alexander Skrjabin, ha inciso un cd per l’etichetta DigressioneMusic dal titolo Scriabine. Portrait d’un visionnaire ed è autore del saggio Musica dell’Apocalisse: la rivoluzione di Scriabin edito da SBF nell’ambito della collana musicologica “Viaggio d’Inverno”, curata da Alessandro Zignani, disponibile anche in formato digitale.

È ideatore e direttore artistico del Festival pianistico “Città di Corato”.

più informazioni… pdf